Stai visitando l'archivio per stage Archives - ITalents.

BEST STAGE 2016

27/05/2016 in News

Torna l’appuntamento annuale della Repubblica degli stagisti, Best Stage 2016. Occasione per fare il punto sul mondo del lavoro e su chi vi si affaccia per la prima volta, sul rapporto tra formazione e lavoro e per proporre idee, l’evento si terrà lunedì 30 maggio – ore 16 – a Palazzo Isimbardi (Sala degli affreschi Via Vivaio, 1- Milano).

Ad aprire i lavori la fondatrice e direttrice della Repubblica degli Stagisti, e neo Presidente di ITalents, Eleonora Voltolina. Seguirà la presentazione della partnership tra Assoconsult e Repubblica degli Stagisti con l’intervento di Carlo Maria Capé, amministratore delegato di Bip e presidente di Assoconsult. Alle 16 al via con la tavola rotonda “I ragazzi tra scuola e azienda: informazione, motivazione, esperienza”: a discuterne Anna Borando, dirigente scolastico dell’IIS “G. Galilei – R. Luxemburg” di Milano; Roberto Zecchino, vicepresidente e direttore HR di Bosch; Daniela Masseroni, campionessa olimpica e fra i testimonial dell’iniziativa “Allenarsi per il futuro”; Fiammetta Magugliani, responsabile amministrativa di Sic srl. Altra tavola rotonda alle 16.45, dal titolo “Dalla scuola al lavoro: come si può migliorare la cinghia di trasmissione?” che vedrà protagonisti l’Agenzia nazionale Giovani con il direttore generale Giacomo D’Arrigo, il Ministero del Lavoro con Luigi Bobba, sottosegretario di Stato, il Ministero dell’Istruzione con Oscar Pasquali capo della Segreteria tecnica e l’Assessorato alle Politiche per il lavoro, Sviluppo economico, Università e ricerca del Comune di Milano. A moderare Francesco Cancellato, direttore di Linkiesta.it.

A seguire ci sarà la presentazione di Best Stage 2016 e il conferimento AwaRDS 2016.

 

 

Progetto Professionalità, fino a novembre aperto il bando che supporta il talento dei giovani lombardi

31/08/2015 in News

Sostenere in maniera concreta e attiva i giovani del territorio che, con impegno e motivazione, coltivano il proprio talento, sperando in un futuro professionale migliore. Con questo proposito, anche quest’anno, la Fondazione Banca del Monte di Lombardia promuove il bando Progetto Professionalità “Ivano Becchi”, rinnovando la sua fiducia alle nuove leve su cui puntare per il rilancio economico del territorio.

Dal 15 giugno al 16 novembre 2015 saranno aperte le iscrizioni alla XVII edizione del bando che offre eccezionali opportunità di crescita professionale personalizzate, totalmente finanziate e gratuite, da svolgere presso imprese, associazioni, istituti universitari o di ricerca, scuole e pubbliche amministrazioni, centri di eccellenza, in Italia – di regola al di fuori del territorio lombardo – o all’estero, per una durata massima di 6 mesi. Per candidarsi occorre presentare la propria domanda direttamente on-line, sul sito della Fondazione (http://www.fbml.it/progetto-professionalità-IT.aspx).

Basta possedere i seguenti requisiti: età compresa tra i 18 ed i 36 anni (all’atto della domanda), essere residenti o occupati in Lombardia (da almeno 2 anni), avere  un’esperienza occupazionale o di ricerca, anche pregressa, comprese forme di contratto atipiche, collaborazioni, tirocini formativi, stage curricolari effettuati durante il percorso universitario.

Leggi anche: Talenti in viaggio, verso un futuro lavorativo migliore in Italia 

Il Comitato di Gestione premierà i 25 candidati che avranno presentato i progetti più originali, concreti e funzionali al perfezionamento del loro profilo professionale. Ciascuno degli assegnatari sarà seguito da un tutor durante l’intera durata della sua esperienza.

Medici o artigiani, designer o giornalisti: indipendentemente dal titolo di studio e dalla professione, chiunque metta in gioco la voglia di accrescere il proprio bagaglio di conoscenze e competenze, e di concretizzare il proprio sogno professionale può essere un ottimo candidato per conquistare questa straordinaria possibilità. Dal 1999 ad oggi sono ben 319 i progetti finanziati, elaborati da  ragazzi di talento che si sono specializzati negli ambiti più diversi (dall’artigianato ai servizi educativi, dalla ricerca alle belle arti), all’interno di centri di eccellenza sparsi per 59 Paesi del mondo. Percorsi eterogenei per uno scopo comune: tornare in Italia arricchiti da skills altamente qualificanti, fondamentali per incamminarsi con maggior sicurezza nel mondo del lavoro. E’ possibile prendere visione e scaricare la versione integrale del bando 2015/2016 nell’apposita sezione del sito www.fbml.it alla sezione Progetto Professionalità.

 

Stage, una guida e un app per chi si affaccia al lavoro

18/06/2015 in News

Sono stati presentati lunedì 15 giugno, durante l’evento annuale della testata online Repubblica degli Stagisti, due strumenti utilissimi a disposizione dei giovani che entrano nel mondo del lavoro.

La prima grande novità riguarda la nuova APP RdS Job Community. Pensata per consentire a chi muove i primi (o secondi…) passi nel mercato del lavoro di condividere esperienze e informazioni e trovare risposte sia attraverso il confronto con gli altri membri della community sia negli articoli della redazione – per scoprire nuove opportunità e non fare “passi falsi”.

L’APP è scaricabile gratuitamente da app.repubblicadeglistagisti.it oppure direttamente sugli store Androïd, iOS, e Amazon Kindle Fire. Gratuita e senza acquisti In-App grazie alla sponsorizzazione di Spindox, visibile nella pagina iniziale, RdS Job Community propone una navigazione intuitiva che parte da una timeline con articoli, post della community e annunci delle aziende dell’RdS network, composto dalle aziende che sottoscrivono con la Repubblica degli Stagisti un patto di trasparenza e assicurano agli stagisti buone condizioni. L’azienda sponsor della APP, Spindox, fa parte dell’RdS network e nel 2015 ha anche vinto un RdS award per il miglior tasso di assunzione post-stage: assume infatti oltre il 90% dei suoi stagisti!
Nella sezione “consigli” della APP c’è una seconda timeline, questa volta “personalizzata” in base alla navigazione di ogni utente: così chi si interessa di bandi europei troverà qui nuovi articoli su questo argomento, a chi cerca uno stage nel marketing verranno segnalati gli annunci in questo settore, ai quali la APP permette di candidarsi in pochi clic, e così via.La APP “RdS Job Community” è un alleato sempre a portata di mano per i giovani che cercano opportunità di lavoro.

 

Inoltre è scaricabile gratuitamente da subito, la nuova guida “Best Stage 2015” è rivolta ai 500mila giovani che affrontano ogni anno uno stage nel nostro Paese. Dopo il grande successo ottenuto nel 2014, con 50mila download, la nuova edizione presentata oggi dal direttore della RdS Eleonora Voltolina offre ai giovani la possibilità di informarsi sulle le opportunità, le regole e le procedure dello stage, e consentire loro di fare scelte consapevoli. Contenuto: nella guida 2015 vengono per la prima volta raggruppate le più interessanti opportunità di stage nelle istituzioni europee e mondiali, da quelle note (Commissione europea, Nato) a quelle meno conosciute come l’Assemblea Osce. Un’altra novità introdotta sulla base dei suggerimenti dei lettori della RdS è rappresentata dalle FAQ sullo stage: risposte alle domande ricorrenti sulla fiscalità del rimborso, le procedure di attivazione e così via. In più, le informazioni su tutte le aziende che fanno parte dell’RdS network e i dati aggiornati sulle leggi regionali italiane che inquadrano lo stage.

 

Web Developer partendo da zero: 5 borse di studio in palio

10/06/2015 in News

CodeMaster è il primo percorso italiano, riservato a 20 studenti, che in 12 settimane full immersion permette di diventare Web Developer junior. Talentgarden porta per la prima volta in Italia un modello formativo sperimentato con successo negli Stati Uniti e in Inghilterra, per aiutare chiunque abbia talento e passione in quel campo a entrare in un settore in cui le aziende assumono sempre di più.

Grazie a questo programma, basato su partecipazione, progettazione e gestione condivisa degli obiettivi, e grazie a una community di docenti di valore, trasforma un principiante con poca o nessuna preparazione tecnica ad avere le competenze che ti permettono di entrare immediatamente nel mondo del lavoro come Web Developer junior.

La cosa interessante è che Wired, Alkemy Lab e Next Fourteen, insieme a Talent Garden,  hanno messo in palio 5 borse di Studio: per chi si candida entro il 30 giugno. “Abbiamo scelto di premiare il merito, perché vogliamo preparare veri professionisti da inserire nel mondo del lavoro fin da subito. Non serve avere esperienza come programmatore, ma devi dimostrare una forte passione per la tecnologia e l’innovazione digitale. Devi dimostraci di essere il Web Developer di domani. – si legge nella nota di Talent Garden – Grazie ai nostri Partner, Wired, Next14 e Alkemy Lab, offriamo 5 borse di studio a copertura totale dei costi di partecipazione”.

Per accedere all’assegnazione di una borsa di studio, bisogna presentare la domanda di iscrizione entro e non oltre il 30 giugno, selezionando l’apposita voce all’interno della domanda di partecipazione. In questo modo si entra in un primo task che, se superato positivamente, permetterà al candidato di accedere a un colloquio e successivamente a una giornata in cui, attraverso un processo strutturato di selezione basato su gaming, attitudini personali, capacità di gestione di un progetto e lavoro in team, si candiderà ad aggiudicarsi la borsa di studio.

 

Cittadinanza Europea, un corso formativo in Turchia

01/04/2015 in News

Ceipes è alla ricerca di 3 partecipanti italiani interessati al Training Course “Our common identity; European Citizenship” dell’organizzazione turca Youth Group of Evolution. Il Centro Internazionale per la Promozione dell’Educazione e lo Sviluppo è un’organizzazione, globale, internazionale, non profit, autonoma, pluralista, apartitica, che opera per esclusivamente a fini di solidarietà sociale.

Il bando è dedicato ai giovani tra i 18 e i 30 anni e lo scopo del progetto (dal 18 al 25 Giugno 2015) è di promuovere la consapevolezza della cittadinanza Europea e, al contempo, combattere contro le discriminazioni; sono infatti incoraggiate le domande da parte di ragazzi svantaggiati. Il progetto sarà formato da 25 giovani, giovani leader e giovani lavoratori provenienti da Bulgaria, Grecia, Croazia, Francia, Italia, Romania e Turchia, coordinati e supportati da facilitatori e preparatori. Tra le principali attività: workshops, presentazioni, attività di apprendimento interculturale, visite e incontri, valutazioni, attività sportive e pianificazione delle future attività.

Vitto ed alloggio sono coperti al 100% dall’organizzazione ospitante. Le spese di trasporto sostenute dai partecipanti verranno rimborsati a fine progetto al 100% su un massimale di spesa di euro 275 a persona

Scopri come candidarti, clicca qui!

 

Vai alla barra degli strumenti